Elegia

Tornato ieri sera da Roma dopo due giorni di viaggio di lavoro.

Dolce il passaggio dai -4 gradi di Parigi al tepore capitolino, anche se la città che amo mi riempie, ormai sempre più, di una soffusa malinconia.

In compenso ho mangiato bene, rivisto vecchi amici e ho passato un po’ di tempo con mio padre che ringrazio per l’ospitalità, per le cene e per l’ottimo champagne.

Partenza da Parigi
Aspettando il mio intervento
Scorte di tortellini da riportare a casa
Ripartenza
Letture romane (con calvados)
Riletture

Submit a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...