It’s a world of hopes and a world of fears

Avrete letto. Da oggi qui in Francia si ricomincia con il lockdown fino almeno al 1 Dicembre.

Negozi chiusi, permessi speciali per uscire di casa, etc etc.

Noi ieri ci siamo concessi una lunga passeggiata nel bosco, tra funghi, castagne e colori d’autunno. E da oggi siamo qui in casa, per fortuna adesso con il nostro (piccolo) giardino.

Io ho ordinato 6 bottiglie di rosso di Borgogna, 12 di bollicine, puzzle e giochi da tavolo per i bambini e calde felpe e pigiami invernali da Uniqlo per tutta la famiglia. E poi da oggi è disponibile la seconda stagione di Mandalorian.

Siamo pronti al letargo.

Ah, quasi dimenticavo. Cecilia si è schiacciata una mano nella porta del garage. Per fortuna nulla di rotto, solo fasciatura per una settimana. Visti i tempi direi che ci è andata bene.

6 risposte a "It’s a world of hopes and a world of fears"

  1. Ormai quando sento parlare di Francia e Parigi penso a voi.
    Credo che non ci vorrà molto tempo alla chiusura Italiana. Ahimè!
    In bocca a lupo!

  2. Grazie e crepi il lupo. È un piacere sapere che segui sempre le nostre avventure in tempi buoni e meno facili come adesso.
    Terrò il blog aggiornato più frequentemente visto che tocca pure passare il tempo qui chiusi in casa per un mese.
    Ovviamente in bocca al lupo anche a voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...