Chotto a “massa zero”

Io aspirerei in teoria ad una vita contemplativa di riflessione, ma mi ritrovo ogni giorno in un vortice di vacuo dinamismo.

Mi consolo pensando che la stasi è in fondo non meno vacua e forse un po’ più noiosa. Penso anche di essere in buona compagnia visto che tutto nell’universo sembra in perpetuo movimento.

Ieri quindi ho finito di montare sedie e tavolo da pranzo, ho installato frigo e forno e ho fatto fare il primo giro esplorativo di casa nuova ad Edoardo e Cecilia che sembravano belli contenti.

2 risposte a "Chotto a “massa zero”"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...