Storie di pannolini 

Le ultime settimane intense non mi hanno lasciato molte energie per scrivere. Ricapitoliamo:

  • Pasqua qui a casa, niente uova (scandalo!) ma almeno una grande colomba (al cioccolato perché sono allergico alle mandorle)
  • Visita medica per Cecilia (1 mese): sta bene ed è nel 90esimo percentile di peso! Visita di controllo per Saku che è tutto in ordine anche se il pediatra scuote la testa perché ancora non sa disegnare un cerchio (è un disastro a colorare, come papà), non usa gli articoli (neanche la mamma) e parla di stesso sempre in terza persona (cosa normalissima per i giapponesi)
  • Festa di compleanno di Edoardo! In ritardo, ma non per questo meno divertente
  • Infine, Edoardo finalmente senza pannolino (tranne la notte). Un primo fine settimana di incidenti, ma dopo un paio di giorni tutto si è risolto e procede benissimo.
  • Cecilia è sempre tranquilla e dorme anche bene la notte (quasi sempre)

Io e Mai? Tiriamo avanti. Sempre stanchi, sempre felici, sempre fieri di questi due bellissimi bimbi.

Io ho anche trovato un briciolo di tempo per ricominciare a leggere, e sono quindi sereno.


Protetto: Speed king

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Posted in Uncategorized | Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Tre

Saku – reduce da una visita in ospedale per doppia otite con febbre – ha festeggiato il suo terzo compleanno con grandi celebrazioni all’asilo (la festa a casa arriverà con un po’ di ritardo).

In questi giorni poi è anche venuto a trovarlo il nonno.

Cecilia osserva il tutto, mangia, dorme (più di giorno che di notte) ed in generale si comporta da bravissima bambina.

Io e Maiko passiamo la giornata a rincorrerli, allattarli, a cambiare pannolini e a mettere a posto giocattoli. Ma così era da immaginare!