First times

Scorrazzo Saku in giro per Roma, orgoglioso di fargli vedere da dove viene il suo papà;dove è nato e cresciuto. Cerco di farlo sentire a casa in questa splendida città.

Io faccio del mio meglio, ma devo ringraziare veramente tutte le persone gentili che incontriamo e che rendono il compito molto più facile. Dal barista che ogni mattino gli regala una lingua di gatto, all’amico Peppe che lo tratta come un figlio, perfino il venditore di palloncini a Piazza Navona.

Tanti primi incontri e prime esperienze in questi giorni. Incluso anche il primo giro in altalena della sua vita…

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8828.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8822.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8823.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8826.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8818.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8817.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8816.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8786.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8792.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8768.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8821.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8782.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8827-0.jpg

Travels and the ephemerality of people and things

Ieri eravamo ancora in Toscana.
Ieri con Saku abbiamo guardato insieme il sole che sorgeva in uno splendido cielo terso.
Ieri sarebbe stato il compleanno della mia mamma.
Spero che Saku capisca quanto gli avrebbe voluto bene.

Ieri abbiamo preso l’auto e Saku per la prima volta ha visto Roma.
Roma sotto una pioggia senza fine.

Noi però abbiamo mangiato una meravigliosa torta per festeggiare il compleanno di Simonetta, aspettando il sole dei prossimi giorni.

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8721.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8722.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8724.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8729.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8727.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8719.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8728.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8733.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8714.jpg

La giusta comprensione di una cosa e il fraintendimento della stessa non si escludono del tutto a vicenda

Maiko sta laboriosamente preparando un meraviglioso pranzo pre-natalizio per oggi (visto che il 25 saremo in viaggio per l’Italia).

Parole non ci sono per descrivere la sua attenzione ai dettagli e i profumini che già si spargono per la casa in attesa degli ospiti.

Il piccolo Saku sta facendo il suo solito pisolino di metà mattina e quindi i preparativi si fanno tutti in rigoroso silenzio, ma a questo siamo abituati…

Il chotto di oggi però segna anche un altro evento storico. La piacevolissima visita di Giovanni Minatel. Simpatico e generoso come sempre. Un grazie di cuore sperando di averlo ancora qui presto.

Per ora pubblico qualche foto, poi se riesco nel pomeriggio arricchisco.

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8545-0.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8563-0.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8564-0.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8568-0.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8571.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8572.jpg

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/a20/6130901/files/2014/12/img_8594.jpg

Joyeux Noël

Parigi è sottozero, Saku ha la guance perennemente rosse, noi facciamo scorta di regali di Natale (compreso un completo da Santa Claus da fare indossare a Saku quando saremo in aereo il 25 Dicembre).

Le sonno notturno è ancora intermittente, ma per il resto le cose potrebbero andare peggio.

In fondo ci si diverte, la casa è calduccia e piena di addobbi e Saku ride che è un piacere.

P.S. Il sottofondo musicale di oggi è offerto da James Brown che canta “Merry Christmas Baby”

Awake

Awake

Asleep

Asleep

Driving

Driving

Playing

Playing

And a wonderful brunch

And a wonderful brunch

 

 

 

Non si può avere una vita piacevole seguendo Epicuro

Il titolo di oggi è rubato a Plutarco, che inizia una delle sue opere con la seguente citazione:

L’agire umano è fortuna e non sagacia

Plutarco dedica poi pagine e pagine a demolire l’affermazione di cui sopra.

Ma cosa ne pensa Chotto?

Penso che io di sagacia ne ho poca, e quindi mi tocca spesso prostrarmi davanti agli Dei dell’Olimpo sperando solo che me la mandino buona.

Non sono certo che gli Dei dell’Olimpo festeggino il Natale, ma nel dubbio mettiamo su un po’ di addobbi, apriamo qualche buona bottiglia di vino rosso e sacrifichiamo loro qualche pandoro, panettone e altre delizie.

Spero che apprezzino.

Nel frattempo Saku, ancora incerto su cosa stia accadendo, cerca di mangiarsi tutte le decorazioni (che vanno quindi tenute almeno ad altezza ombelico) e fa esercizio ad alzarsi da solo (e poi cascare rovinosamente a terra).

Oggi poi alle 11:30 Atelier de Noël con spettacolo di marionette…

IMG_8369.JPG

IMG_8364.JPG

IMG_8371.JPG

IMG_8370.JPG

IMG_8367.JPG

IMG_8343.JPG

IMG_8365.JPG

IMG_8377.JPG

IMG_8386.JPG

IMG_8401.JPG