…and my mama said there’s much weight you will lift…

C’è una vecchia canzone di Lenny Kravitz che si intitolata ‘Always on the run’ e che consiglio a tutti di andare a riascoltare.

Io e Saku ce la ascoltavamo in sottofondo, mentre io montavo il suo nuovo tavolino-cambia-pannolini e lui leggeva i risultati delle elezioni europee sull’Economist.

Saku ed io siamo un’ottima squadra.

Planning

Planning

Chotto: the carpenter

Chotto: the carpenter

The international jet set infant

The international jet set infant

«Otium, Catulle, tibi molestum est,
otio exultas nimiumque gestis,
otium et reges prius et beatas
perdidit urbes»

«L’ozio, Sakutaro, questo è il tuo pericolo,
nell’ozio ti esalti sino a goderne;
l’ozio che anche re e città potenti
portò a rovina»

– Catullo (Frammento 51b)

Otium, tibi molestum est

Otium, tibi molestum est

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...