Held in sure arms

Questa settimana siamo stati “invasi” da regali dal Giappone e per questo il mio post di oggi è in gran parte un ringraziamento di cuore alla famiglia di Mai (che ovviamente è ormai famiglia anche mia).

I regali sono ovviamente per il piccolo Edoardo, e sono spettacolari.

Oltre a vestiti, asciugamani e oggetti vari, segnalo un cucchiaio d’argento di Tiffany (per quei pochi che non lo sapessero, in inglese, l’espressione “born with a silver spoon” indica l’essere nati ricchi e fortunati) e un meraviglioso set di piatti, posate e bastoncini giapponesi di bimbo tutti con inciso nel legno il nome Sakutaro (朔太朗)!

To eat in style

Da Sacchan e Kumi

Petit Bateau

Petit Bateau

Saku, a lucky child!

Saku, a lucky child!

Il suo nome dappertutto

Il suo nome dappertutto

Per tenersi caldo

Per tenersi caldo

Foto album!

Foto album!

Ma oltre ai regali, questa settimana segnalo anche due eventi importanti.

Il primo giorno al mercato…!

Saku and fish

Saku and fish

…e la sua visita all’ufficio del suo papà.

Futuro euroburocrate anche lui?

Futuro euroburocrate anche lui?

Sleeping with a friend

Sleeping with a friend

4 thoughts on “Held in sure arms

  1. Che bellezza, tutto!
    Saku che dorme con l’amichetto e’ proprio una patata! 🙂
    Anche voi con l’ergo baby? Bene bene. Non vediamo l’ora di usarlo anche noi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...