Hegel e Jimmy Page

«Poco fa ho scoperto una grande verità, che sinora era per me un segreto… Ho riconosciuto che non esistono uomini caduti, che abbiano tradito la loro missione. Ora non disprezzo più alcun uomo, che sia rovinato da un matrimonio o che abbia dissipato servilmente il suo intelletto o le sue doti, dal momento che gli uomini di questo genere non hanno alcuna colpa. La realtà è un mostro armato di denti d’acciaio: chi non gli si arrende volontariamente, è da lui afferrato con violenza e divorato.»

– V.G. Belinskji (Lettera a Bakunin)

Io sono uno che pensa troppo.
Senza che questo gran pensare mi abbia mai portato a granché, sia chiaro.

Hegel scrisse “Ciò che è razionale è reale, ciò che è reale è razionale“.

Identità tra pensiero e essere. Mmmm…..
Non mi ha mai convinto. Io penso troppo e dalla realtà a volte sono lontano anni luce.

«Quando si sentono parlare i filosofi di realtà, ci si trova ingannati allo stesso modo di quando si vede nella vetrina di un rigattiere un’insegna con su scritte le parole “Qui si lava”. Si sarebbe infatti delusi, se si volesse portare dal rigattiere la propria biancheria a lavare. Quell’insegna è appesa là soltanto per essere venduta.»

– Kierkegaard (Aut Aut)

Poi mi sveglio un sabato mattina e mi rendo conto che la stessa cosa la cantano i Led Zeppelin. E loro mica possono avere torto.

«There’s a sign on the wall but she wants to be sure
‘Cause you know sometimes words have two meanings.
In a tree by the brook, there’s a songbird who sings,
Sometimes all of our thoughts are misgiven.

Ooh, it makes me wonder,
Ooh, it makes me wonder.»

– Led Zeppelin (Stairway to heaven)

E allora?
Forse come mezzo per confermare la realtà si deve considerare la negatività dell’ironia che insegna a «rendere reale la realtà» ponendola nel dovuto rilievo.

O forse ho solo bisogno di riposo.
Opto per la seconda e questo weekend lo passo a letto a mangiare gli arancini che ha fatto Mai ed ascoltare la chitarra di Jimmy Page.

Alla realtà è meglio non pensarci.

I meravigliosi arancini di Mai

I meravigliosi arancini di Mai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...