Stay hungry, stay foolish

Il mio primo Mac risale al 1998. Erano i tempi dell’Università e ricordo ancora il giorno in cui ho fatto la “follia” di comprarmi lo splendido iMac G3 color Bondi blue che era forse il primo computer senza floppy disc.
Da allora nel passare delle generazioni i prodotti Apple hanno sempre fatto parte della mia vita (e permettono anche la stesura di questo blog).

Mi sembra quindi giusto unirmi al saluto a Steve Jobs.

Questo discorso fatto a Stanford l’avranno ormai letto tutti, ma il link lo voglio segnalare lo stesso.

il mio primo Mac (che ancora ho a casa a Roma)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...