Screaming Trees – Sweet Oblivion

Isolato dalla civiltà, sonnecchio e riascolto un bel disco che mi riporta al lungo viaggio on the road nel ’93 su e giù lungo la costa ovest degli Stati Uniti. Lontano dalla famiglia, dagli amici a girare per un mese in tenda e furgoncino.
Bei tempi i 16 anni. Periodo in cui incosciamente si prendono le strade che poi seguiremo, volenti o nolenti, per il resto della vita.
Mi sembra adatta una frase del bellissimo libro che sto leggendo.

“USE WELL THY FREEDOM”

Continuo a leggere e riposarmi e intanto pubblico un po’ di foto dei fiori di casa e di alcune ciotole e vasi comprati oggi a Gaiole da una signora giapponese…

Domani si torna a lavorare, ma oggi non pensiamoci.

Tulipani

Glicine

Un po' di vasetti

Ciotole (da riso)

Tazze da tè

Pausa tra i fiori

Cercando di leggere "Freedom" di Franzen

Running

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...