Praga memories – part 1

Mentre ancora attendo la consegna delle valigie mi accingo di seguito a raccontare qualcosa dell’esperienza degli ultimi giorni.
Cercando di raccontare quella che è stata la mia personale esperienza di questa città.

Vista l’impossibilità, e l’inutilità, di ripercorrere con precisione tutti i passi percorsi alternerò, in ordine sparso, viste della città, dettagli che mi hanno colpito e cibo che mi ha riempito la pancia.

Atterraggio sulla Boemia coperta di neve e ghiaccio

Bistecca con le spezie, insalata e patate

Le vie di Praga (notturno)

Alcuni dettagli

Mentre guardate le foto fatemi dire che a Praga le persone erano molto più gentili e cortesi di quanto potessi immaginare. Il servizio sempre ottimo dappertutto, e bastava evitare alcune piccole zone piene zeppe di turisti per gustarsi in santa pace le bellissime vie della città.

Chotto che corre nella piazza centrale sotto la neve

Stampe di Alfons Mucha

Un commento breve all’immagine qui sopra: Praga è regina dell’Art Noueau che si ritrova nell’architettura, nelle vetrate dei palazzi e degli alberghi, nelle insegne dei ristoranti.
Io non ho resistito e mi sono riempito di segnalibri con gli splendidi disegni di Mucha (qualcuno di voi riceverà anche apposita cartolina).

Perso?

Il cibo, come vedete sopra, era semplice, caldo, buono e per niente caro. Ci si aggirava sui 10-15 euro per una buona cena con vino rosso o boccale di birra. L’oca era semplicemente spettacolare (con tanto di sottofondo musicale di vecchietto che suonava la fisarmonica (vedi sotto)

Pub con chotto e fisarmonica

Lungo la Moldava

One thought on “Praga memories – part 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...