Praga!

Pausa cioccolata calda mente giriamo per la splendida città piena di neve…
Per ora tutto bellissimo. Di turisti ce ne sono ma neanche troppi, l’atmosfera è piacevole e molto ottocentesca, il freddo intenso fa gradire ancora di più il buon cibo.
Gli acquisti per ora si limitano a una statuetta ebraica in legno.
Allego intanto le prime immagini. Tra poco riaffronto la neve.

Quasi

Entro domani sera devo fare le valigie.
Sono lì che mi guardano da giorni, insieme a maglioni di lana, guide di praga e roba varia.
Ma proprio sono pigro.

Mai si esercita a contare fino a 10 in cecoslovacco.
Già la capisco poco di solito… figurarsi adesso

Il nostro Palace Hotel che ci aspetta

Dettagli

Hot Coffee & Travel

Mentre ormai il Natale si avvicina, e fuori continua a nevicare, sotto casa appaiano strane e misteriose tracce di animali in cortese visita.

Migrazioni

Busy day

Tutti questi “inutili” percorsi nella neve mi ricordano un po’ i nostri superficiali problemi quotidiani, i nostri giri senza meta che tendiamo a prendere troppo sul serio.

My personal Christmas

 

Intanto però mentre si avvicina la nostra partenza per Roma e Praga, io intrattengo un fitto scambio di mail di lavoro con Singapore, vado avanti con il mio splendido “Lamento di Portnoy” e mi tengo la panza piena di delizie.

Cibarie varie della settimana

Con le foto vi aggiorno anche sulle avventure di Mai che adesso impasta anche gli Udon con i piedi.

Udon con germogli di soia e ginger

Segnalo anche che girando ieri per Milano ho scoperto che vicino a Sant Ambrogio esiste un piccolo caffè (Arnold’s Coffee) che replica fedelmente Starbucks anche qui da noi. Probabilmente non interesserà… ma é stato una piacevole e riposante sosta che intendo replicare.

Small Cappuccino at Sant Ambrogio

Relaxing chotto

In coda, ma non per importanza segnalo anche la giornata di ieri per la brillante vittoria a San Siro e per il compleanno di Mr. Leds. Ancora tanti auguri e cento di questi giorni a chi ha inventato chottomatteo.