Everybody is guilty

When you cannot dream, you cannot sleep, you cannot even see

Others already looked and they have seen what they want you to see

When you cannot breathe, you cannot weep, you cannot even speak

Others already have and they have spoken what they would like you to speak

Everyone is guilty, dream, speak, spoken, please be careful,

leave me falling

Chotto VW

Ho venduto il mio scooter a una piccola, insignificante cifra che neanche lontanamente mi ripaga dei tanti chilometri trascorsi insieme, quindi lasciatemi fare un ultimo saluto nostalgico al mio SH compagno da tempi del servizio civile, che passava le sue domeniche pomeriggio allo stadio olimpico e adesso invece gli tocca finire i suoi giorni a Milano.

Un caro saluto my friend… I won’t forget you.

“Dimmi una cosa compare: per cosa combatti?”

“Per cosa vuoi che sia, compare” rispose il colonnello Gerineldo Màrquez, “per il grande partito liberale.”

“Fortunato tu che lo sai” rispose lui. “Io, da parte mia, soltanto ora mi rendo conto che sto combattendo per orgoglio.”

“Questo è male” disse il colonnello Gerineldo Màrquez.

Il suo argomento divertì il colonnello Aureliano Buendìa.

“Naturalmente” disse. “Ma in ogni modo, è meglio così, che non sapere perché si combatte.” Lo guardò negli occhi, e aggiunse sorridendo:

“O che combattere come te per qualcosa che non significa nulla per nessuno.”

Last year was a hard year
For such a long time
This year’s gonna be ours

Chotto "disgustoso" gitante sul lago di Lugano

Mai portata in giro per il lago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...