21 grammi

Tornata ieri sera Mai dal Giappone, sotto il diluvio di Malpensa, con la valigia piena di scorte di cibo giapponese e una copia del nuovo libro di Haruki Murakami “1Q84” fresco di stampa.

Murakami - 1Q84

Alle prese con una mezza influenza, con le incertezze delle stagione che cambia e da una settimana di sughi pronti e di “21 grammi” di pasta, ieri mi sono diretto a Malpensa per riprendermi Mai che tornava dalla sua settimana a casa in Giappone.

Tra le varie cose riportate indietro c’erano anche i dvd con il matrimonio della sorella Kumi e di Sacchan a cui eravamo andati a marzo, Con scene, per me surreali, del prete inglese che fa una specie di messa in giapponese, celebrando il rito recitando formule religiose cristiane che invocano il Signore, con il coro che canta i salmi dalla Bibbia senza che nessuno dei presenti creda in niente di tutto ciò interessandogli solo il lato estetico della faccenda.

Ma poi ripensandoci, non è la stessa identica cosa anche da noi?

Per adesso quindi aspetto di gustarmi qualche prelibatezza giappa e intanto ascolto gli aneddoti del suo breve ritorno in famiglia: la mamma che si è rotta le dita di un piede cadendo dalla bicicletta, la sorella maggiore che passa la sua vita viaggiando tra le isole giapponesi giocando a golf con il suo spasimante (mentre il ragazzo con cui convive la aspetta a casa), l’amico Michiru che cresce, il padre Akira e la sua coltivazione di pomodori…

What a wonderful world.

Prelibatezze in valigia

Soba

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...