Fargo

Franz Ferdinand ai Magazzini Generali

Freddo, tanto freddo, in questa maledetta città del nord. Guardo Fargo in tv e mi immedesimo nelle nevi perenni del Minnesota.

In compenso questa settimana splendido concerto dei Franz Ferdinand, di cui vedete al lato un immagine. Ero in una specie di palchetto rialzato e come vedete avevo una splendida visuale.

In cucina non mi sono esibito, un po’ per stanchezza, un po’ per pigrizia, un po’ per protesta. La bellissima, santa e sacra protesta. Quindi vi beccate qualche immagine di ripertorio di cene romane, del grandiose bistecche del Four Green Fields in Prati, e di milanese solo una classica colazione e una bottiglia di vino fregata nel passato weekend toscano di qualche settimana fa….

Mi sono deciso a comprare l’ultimo libro di Murakami pubblicato da Einaudi. Dopo lo splendido “Kafka sulla spiaggia”, inizio “After Dark”.

Dal retro di copertina,

“Un giovane jazzista, un esperto informatico, una prostituta picchiata da un cliente, la manager di un love hotel, una ventunenne che vegeta in uno stato semicomatoso, e sua sorella, ragazza solitaria e inquieta.

In una Tokyo aliena, nell’arco di una sola notte i destini di queste persone finiscono per incrociarsi facendo emergere un inatteso senso di umana solidarietà.

Per ora sono a pagina tre.
Suonano i Portishead sullo stereo, la sera è scesa da un bel po’.

Io leggo e aspetto che domani si ricominci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...